Pensieri di tardo autunno

I giorni passano e mi sembra di non riuscire mai a fare nulla. Ufetto cresce e si ammala, un giorno la tosse, l’altro la pancia… Malanni di stagione di un nanetto di ormai 11 mesi. Io lo coccolo e lo tormento anche un po’. Chissà perchè, tutte le cose antipatiche toccano a noi mamme: lavaggi nasali, aerosol, sciroppi vari… Alla fine ‘sti bimbi ci odieranno un po’.

Poi c’è la casa, che sta decisamente andando a rotoli. Ma sono stanca e, onestamente, il pavimento non è una mia priorità. Lo so, sono una pessima donna-di-casa. Che ci vuoi fare, si son tutti rassegnati. L’ingegnere ci prova e gliene rendo atto, ma in quanto ad dis-ordine nessuno lo batte…

E ancora c’è il mio lavoro, che amo tanto e che sto trascurando un po’. Vorrei fare, avrei tante idee, ma il tempo manca. E poi sono diventata più intollerante, non sopporto le perdite di tempo, le lungaggini burocratiche, le assurdità del sistema. Sarà che il tempo è poco e vorrei usarlo al meglio, sarà che la maternità ha cambiato drasticamente il mio modo di vedere le cose. Sarà semplicemente che invecchio…

Annunci

Informazioni su ilblogdizoe

I'm a thirty-something workaholic mum&wife, trying to do my best for conciliating all my sides...
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...