Oddio, un anno fa…

…stavo per la prima volta spupazzandomi il mio Ufetto in un lettone d’ospedale! Ero un po’ cotta, visto le 12 ore di travaglio e la decisione di non fare nulla di nulla se non aspettare che il piccolo decidesse di uscire, ma tutto sommato in gran forma. Di quel giorno mi ricordo il freddo e la neve, mi ricordo la tutina bianca esageratamente grande del mio cucciolo (le nonne nel casino del momento avevano sbagliato busta…), mi ricordo l’Ingegnere emozionato e stanco nel suo dolcevita blu, mi ricordo le due brioches calde divorate non appena uscita dalla sala parto. Ufetto era già quello che è oggi: una peste simpatica. Tutti gli altri neonati dormivano nella culla, lui no. Lui era sveglio, con i grandi occhioni aperti sul mondo, e ci guardava, si chiedeva chi diavolo erano tutti quei personaggi strani che lo coccolavano, gli facevano strani versetti, lo maneggiavano…

Oggi Ufetto compie un anno. Stamattina ha spento la sua prima candelina con gli amichetti del nido, già uomo di mondo lui, e dall’esaltazione si è scrociato facendosi un bel bernoccolo in fronte. Promette bene, il ragazzo…

Advertisements

Informazioni su ilblogdizoe

I'm a thirty-something workaholic mum&wife, trying to do my best for conciliating all my sides...
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...